Closing Party by Selva Urbana

Closing Party by Selva Urbana

Il 2018 si sta per concludere, il periodo natalizio si avvicina, le temperature si abbassano, le montagne si colorano di bianco e per le strade si sente un’energia diversa. Il Pianeta pare che sorrida nella speranza che gli uomini facciano la loro parte per proteggerlo e per amarlo. Purtroppo, mascherata sotto la crosta terrestre, vive una lacrima di tristezza per tutti gli abitanti della Terra che, troppo spesso, si prendono poca cura della loro casa. Il primo o forse il più eclatante fallimento umano è stato il G20 appena trascorso, oramai diventato una passerella per le celebrità più che un forum mondiale in cui discutere le sorti dell’umanità. Fanno da elementi di traino anche le politiche pro-carbone di Trump, le isole di presenti anche nel mediterraneo, le scelte improprie dei consumatori che preferiscono avere piuttosto che essere, le politiche aziendali che trasformano i lavoratori in macchine da soldi, la riduzione degli agricoltori e l’aumento della digitalizzazione, i cambiamenti improvvisi del clima, le foreste rase al suolo dal vento e tutte quelle notizie che quotidianamente ascoltiamo sui telegiornali. Siamo consapevoli e consci che le cicatrici prodotte dalle nostre attività sono molte di più? Possiamo ricucirle?

Non sarà la soluzione al cambiamento climatico ma forse il suo aiuto può essere utile. Stiamo parlando della NGO Selva Urbana che in controtendenza nell’anno 2018 è riuscita a raddoppiare le proprie foreste. Ben 400 alberi sono stati piantati nell’hinterland milanese tra ottobre e novembre e molti altri sono già previsti per il 2019 quando gli sforzi per la realizzazione di un team indirizzato al “profitto per il Pianeta” sarà messo alla prova. Nuovi soci, capaci di portare nell’associazione un pensiero globale, si sono unito al Team di Selva Urbana e si spera che riescano a dar vita a ciò che fino ad oggi non è stato possibile.

Vi raccontiamo le ultime news che ci hanno coinvolto al fine che possiate credere anche voi possibile il cambiamento.

Adventure Awards Days

Selva Urbana viene invitata ad Arco di Trento per “Adventure Awards Days”. Tre giorni di stand al centro del festival internazionale di oudtdoor. Sportivi, fanatici e amanti della natura in grado di recepire e trasmettere il messaggio Selvatico dell’associazione.

5X1000

Dopo due anni dalla costituzione e tantissimi sforzi per adeguare statuto e struttura interna, Selva Urbana viene riconosciuta come associazione in grado di ricevere il 5x1000. Dal 2020 saremo in grado di costruire la foresta della legalità.

Grant Patagonia

Per il secondo anno Selva Urbana ha partecipato e ricevuto la donazione internazionale promossa da Patagonia. Nel novembre 2018 è stato creato presso Parco Nord un bosco cittadino da 200 alberi che sarà ultimato con una giornata di formazione con le scuole del territorio nella primavera del 2019.

PIANTALA! Tour

Selva Urbana ha rivoluzionato lo storico “Tree Climbers Boulder Contest” in PIANTALA! Tour imprimendo ancora più forza alla sua mission. La manifestazione di raccolta fondi all’interno delle palestre d’arrampicata sportiva ha coinvolto 5 palestre e oltre 500 climbers facendo dell’attivismo ambientale la bandiera del mondo dello sport.

Alberi

Selva Urbana ha lavorato con la socia Silvia Girardi per la promozione dello spettacolo “Alberi” sostenuto dal Comune di Milano e svoltosi con grande successo la prima domenica di novembre presso il CAM Garibaldi. Lo spettacolo è stato un viaggio introspettivo che ha permesso al pubblico di entrare nel proprio profondo per capire il vero valore della natura.

LUSH

Selva Urbana è stata invitata da 5 negozi LUSH di Milano e hinterland a promuovere la propria mission e raccogliere fondi per le foreste 2019. Molti soci hanno partecipato in modo attivo cimentandosi in prima persona nella raccolta fondi con grandi successi. Grazie al loro supporto, Selva Urbana ha potuto raggiungere nuovi obiettivi e raccontare la propria storia ad un mondo diverso ma altrettanto capace di impegnarsi nella costruzione del futuro comune.

WILDTee

Continua la collaborazione con il rinomato brand di trail running condotto da Filippo Canetta che, anche quest’anno, ha donato il proprio 1% all’associazione al fine di creare la foresta urbana 2018. La donazione è stata immediatamente trasformata creando la prima foresta di Phytoremediation di Selva Urbana.

Fra poco è Natale e se vuoi credere ad un futuro diverso dona anche Tu ad un’associazione che tutela il Pianeta. Non importa a chi, ma come lo fai!

Lascia una risposta