YOU ARE TRAFFIC

YOU ARE TRAFFIC

“La bicicletta: mezzo di trasporto pulito, mosso dall’energia dell’uomo e quasi fuso in simbiosi con l’uomo stesso, non solo metafora del viaggio ma soprattutto simbolo di una sostenibilità ambientale e sociale che è un imperativo sempre più importante per il nostro futuro.”

 

È in quest’ottica che Selva Urbana ha preso parte alla finale nazionale di scatto fisso a Lissone.

Una nuovo canale per far conoscere la Mission della nostra associazione, in una realtà sportiva diversa: il ciclismo. Uno sport ecosostenibile, dove la propulsione è data solo da muscoli e polmoni rispettando totalmente i principi green di Selva Urbana.

 

I migliori ciclisti, quelli che hanno scelto la bicicletta come loro mezzo di trasporto e l’hanno trasformata nella loro passione, si sono sfidati per la conquista della maglia tricolore nella Fixed Cup Coppa Agostoni.

Forse sono proprio loro le persone che amano la percezione della bellezza in una pedalata, la sensazione di profonda libertà data dal muoversi in bicicletta, che si avverte nell’avanzare leggeri, prendere curve larghe e a volte prendere il rischio della strada con qualche buca e qualche tombino che non sono mancati durante la gara.

Sono proprio le giornate come quella della finale italiana di scatto fisso che fanno sognare la possibilità di muoversi in bicicletta per le vie cittadine, contribuendo alla riduzione dell’inquinamento e promuovendo la sostenibilità che Selva Urbana ha rappresentato a Lissone.

 

Ma perché la biciletta?

In una vettura, il mondo si riduce a piccoli frame che viaggiano veloci. Chi guida è all'interno di una scatola, si concentra su come muoversi rapidamente dal punto A al punto B, si muove attraverso le sezioni di strade asfaltate come le autostrade. Tutto ciò che lo circonda è un piano secondario: l'ambiente, l'architettura, il paesaggio e la vita sono tutti parte di una tela offuscata dalla velocità di circolazione.

 

Si, gli atleti della Fix Cup sfrecciavano a grande velocità, concentrati sul loro obiettivo ma radunando intorno a loro cittadini appassionati della mobilità su due ruote sensibilizzandoli all’uso della bicicletta. La bicicletta, per un uso quotidiano e privato, è uno strumento per la comprensione della città. In città, la bicicletta non è solo un mezzo, è anche uno strumento, un dispositivo per capire e sperimentare il vero significato dell’urbanistica.

 

 

 

“You are not stuck in traffic. You are traffic. Get a bike. Break free”

Lascia una risposta