COSA
FACCIAMO

“Siamo oltre 50 attivisti ambientali che si impegnano volontariamente per valorizzare il territorio urbano attraverso la creazione di foreste. Siamo una community nata dal desiderio di migliorare il proprio territorio e siamo diventati un gruppo di amici in grado di farlo attraverso il divertimento e la creatività”.

MISSION

Combattere per creare CITTA’ più VERDI in grado di resistere all’avanzata del cemento e capaci di ridurre l’effetto del CAMBIAMENTO CLIMATICO.

FORESTE URBANE

Piantiamo alberi in aree urbane per ridurre la CO2 nell’aria e ricreare spazi verdi per la cittadinanza. Grazie alla realizzazione delle foreste Selva Urbana, composte da 50 a 600 alberi forestali per area, forniamo un’importante contributo al miglioramento della qualità dell’aria riducendo gli agenti inquinanti e formando ecosistemi capaci di valorizzare anche piccole porzioni verdi di città. Ogni foresta piantata è patrimonio del cittadino e del territorio che, grazie a politiche territoriali messe in atto dalle Amministrazioni con cui collaboriamo, se ne potrà prendere cura permettendo la crescita e buona riuscita del progetto. Gli alberi piantati svolgono anche la funzione di fito-depuratori del terreno cioè eliminano le sostanze chimiche presenti nel terreno (metalli pesanti e altri elementi chimici dannosi).

Scopri le nostre foreste

Benefici della forestazione urbana

NETWORKING

L’unico modo che conosciamo per coinvolgere i cittadini e trasformarli in attivisti.

Dal 2017 è parte di 1% for the Planet, movimento mondiale collettore di organizzazioni profit e no profit con il compito di aiutare a fronteggiare le questioni più urgenti che il nostro pianeta sta affrontando. Creata nel 2002 da Yvon Chouinard, fondatore di Patagonia e Craig Mathews, fondatore di Blue Ribbon Filies, 1% for the Planet ha donato oltre 150 milioni di dollari a organizzazioni no profit che difendono e tutelano il patrimonio ambientale. Oggi, 1% for the Planet, è composta da una rete di più di 1200 aziende, numerosi privati e migliaia di partner no profit in più di 45 paesi in tutto il mondo.

I NOSTRI DONATORI